Condizioni generali di trasporto

La legge sui trasporti su strada stabilisce le condizioni e le modalità di servizio dei passeggeri nel trasporto su strada nazionale e internazionale e l'organizzazione ei poteri delle autorità competenti per l'attuazione e la supervisione dell'attuazione della presente legge. Trasporto di passeggeri nel traffico internazionale è effettuata ai sensi della presente legge e delle altre norme che disciplinano la materia e ai trattati internazionali conclusi dalla Repubblica di Slovenia. Se i singoli paesi è stato concluso un accordo speciale tra il carrello e la Repubblica di Slovenia effettuata ai sensi della presente legge e di altri regolamenti che disciplinano questo settore, e trattati multilaterali, tenendo conto del principio di reciprocità.

 

AVVISO DEL METODO DI RECLAMI E LE LORO SOLUZIONI

Per presentare i reclami ad Avrigo,d.o.o. e per il loro insediamento di cui in termini generali:

Articolo 83:

Un passeggero può, entro 3 mesi dalla data in cui sono stati trasportati, o avrebbero dovuto avuto luogo, presentare una denuncia presso il vettore delle irregolarità che ne derivano. L'appello attraverso il passeggero per iscritto alla sede della società Kidričeva Ulica 20, 5000 Nova Gorica, Slovenia, indirizzo e-mail: pritozbe@avrigo.si, oppure alla autostazione. Il viaggiatore deve indicare nella denuncia informazioni precise sull'evento (data, luogo e ora di un evento, le circostanze, ecc.) Per cui il reclamo si riferisce. Il passeggero in caso di ulteriori spiegazioni saranno tenuti a comunicare il proprio nome e numero di telefono, dove si trova di solito disponibile. Entro un mese dal ricevimento del reclamo, si informa il passeggero che il reclamo è accolto, respinto o ancora in esame. La risposta finale deve essere trasmessa entro tre mesi dal ricevimento del reclamo. Se il viaggiatore non è soddisfatto della risposta del vettore alla sua denuncia o la sua condotta riguardante l'abolizione dei presunti carenze nei servizi resi nell'ambito di trasporti pubblici, entro 30 giorni dalla scadenza del termine della Risposta dell'operatore (nel caso in cui il vettore non ha risposto entro il termine stabilito, che la risposta era insoddisfacente o che il comportamento del vettore per quanto riguarda l'eliminazione delle carenze del servizio fornito non era adeguata denuncia presentata con l'organo di ricorso - il ministero responsabile dei trasporti.