avrigotours

agenzia turistica

Info per i viaggiatori

Tessera europea di assicurazione malattia

In alcuni paesi la tessera europea di assicurazione malattia viene rilasciata insieme alla tessera sanitaria nazionale, mentre in altri occorre richiederla appositamente. Per ottenerla non è necessario alcun pagamento. Richiedila all'ente assicurativo competente prima della partenza. Senza la tessera europea di assicurazione malattia o se non sei in grado di usarla (ad esempio, presso un ospedale privato che non rientra nel sistema), potresti essere chiamato a pagare le cure e chiedere il rimborso una volta tornato a casa. Ciò vale sia per le strutture pubbliche che per quelle private. Le condizioni, tuttavia, sono diverse:

  • Saranno rimborsate soltanto le cure che sei autorizzato a ricevere nel tuo paese,
  • il rimborso si riferisce soltanto al costo delle cure nel tuo paese, che potrebbe essere inferiore all'importo che hai pagato.

In caso di cure urgenti, il tuo ente sanitario locale può inviare per fax o e-mail la prova della tua copertura assicurativa per evitare che tu debba pagare subito. Se non sei sicuro dei tuoi diritti e desideri verificarli prima di ricevere le cure, puoi rivolgerti allo sportello nazionale presente in tutti i paesi dell'UE, che può indicarti se hai diritto o meno al rimborso e se sono previsti dei massimali.

Che cos'è la tessera europea di assicurazione malattia

È una tessera gratuita che dà diritto all'assistenza sanitaria statale in caso di permanenza temporanea in uno dei 28 Stati membri dell'UE, in Islanda, in Liechtenstein, in Norvegia e in Svizzera, alle stesse condizioni e allo stesso costo (gratuitamente in alcuni paesi) degli assistiti del paese in cui ci si trova.

Le tessere sono emesse dall'ente assicurativo del paese di residenza.

Importante. La tessera europea di assicurazione malattia:

  • non è un'alternativa all'assicurazione di viaggio. Non copre l'assistenza sanitaria privata né costi come quelli del volo di ritorno al proprio paese di provenienza o relativi a beni persi o rubati;
  • non copre i costi se si viaggia al solo scopo di ottenere cure mediche;
  • non garantisce servizi gratuiti. I sistemi sanitari dei vari paesi sono diversi: determinati servizi che nel proprio paese sono gratuiti potrebbero non esserlo in un altro stato.

Attenzione: se si trasferisce la residenza abituale in un altro paese, occorre utilizzare il modulo S1 invece della tessera TEAM per ricevere l’assistenza medica nel nuovo paese di residenza abituale.

Poliza per assistenza medica supplementare all’estero

health insuranceTutti i passeggeri consigliamo di stipulare una polizza di una assicurazione sanitaria integrativa con assistenza medica all'estero con copertura totale delle spesse mediche fino a valori predefiniti dalla polizza stessa dato che i costi del servizio sanitario all'estero possono essere molto alti. I costi coperti dall’assicurazione sanitaria supplementare sono i servizi di emergenza, servizi medici di emergenza presso gli ospedali o cliniche private, cure urgenti, servizi dentistici di emergenza, ricerca e salvataggio dell'assicurato, servizi legali, il trasporto degli ammalati, feriti o deceduti nel paese di origine. La polizza può essere stipulata per individuali, familie o gruppi. E 'adatta per coloro che sono all'estero per un breve periodo di tempo, così come a viaggiatori frequenti.

A seconda della destinazione del vostro viaggio, è possibile scegliere tra due pacchetti:

  • Europa: che comprende tutti i paesi europei e seguenti paesi aggiuntivi: Marocco, Algeria, Tunisia, Libia, Egitto, Israele, Libano, Turchia, Giordania, Siria e le Isole Canarie)
  • Mondo: per tutte le altre destinazioni

Vaccinazioni per viaggi all’estero

Vaccination-Pic.jpgAlcune malattie, da tempo eliminate in Europa, sono epidemiche in molti Paesi in via di sviluppo. Prima di partire, quindi, è meglio consultare il proprio medico che vi dirra come comportarvi per avere assistenza sanitaria ma anche cosa fare per proteggervi da eventuali malattie infettive, da malattie trasmesse da punture di zanzare, quali vaccini assumere e quali misure preventive sono consigliate oppure informarsi sullo stato dei paesi che stiamo andando a visitare, su quali precauzioni mediche è bene adottare, sul sistema sanitario che vige in quel paese e sulle vaccinazioni obbligatorie in base alla meta di viaggio. Assicurarsi l’assistenza sanitaria e il rimborso per le spese mediche è solo il primo passo per poter effettuare un viaggio in totale tranquillità. Prima di partire è necessario anche documentarsi sull’obbligo o meno di vaccinarsi contro particolari malattie. E’ noto che le vaccinazioni combattono malattie infettive pericolose o malattie che possono causare gravi problemi.

Ambasciate e gli uffici consolari della Repubblica d'Italia